Faremo una vendita privata di 50.000 €, aderisci ora per farne parte

Tutto sommato il ragionamento è semplice:
– Il Crowdfunding è il primo step di una serie di investimenti. Diamo la priorità alla Community prima di coinvolgere gli investitori. È un progetto di Community ed è giusto che sia così.
Raccogliamo solo 100.000 €. Possono sembrare tanti, ma sono pochi e infatti sono solo il primo passo.
Il Crowdfunding avrà una fase privata per i primi 50.000 €. Chi ha aderito verrà avvisato e avrà qualche giorno per confermare quanto promesso investendo. Terminata la fase privata inizia quella pubblica aperto a tutti e col rischio di non riuscire ad investire in tempo.
– Molte persone hanno detto che investiranno almeno 500 € ma potrebbero investire di più non è escluso che si raccolgano i 100.000 € nella fase privata, per cui aspettare potrebbe voler dire non poterne far parte.
55 persone hanno aderito ad oggi con una media di investimento di 609 € a testa.
Se tutti dovessero mettere di più avremmo superato i 100.000 € già nella fase privata.

Ci siamo quasi! Il termine raccolta adesioni è il 15 Dicembre.

Ad oggi siamo a 33.500 € di adesioni su 50.000 € (67%) e mancano solo 10 giorni.
Quello che devi fare, se vuoi aderire, è impegnarti ad investire almeno 500 € quando, ad inizio 2019, lanciamo il Crowdfunding.
L’unica cosa che chiediamo fortemente è di non impegnarsi se non si è sicuri in quanto significherebbe occupare un posto ed escludere altre persone.

CLICCA QUI PER ADERIRE

Alcune Domande & Risposte:

Perchè solo 100.000 €?
La prima vendita di quote è la più conveniente per l’investitore. Quindi si prendono più quote a meno soldi e si rischia di bruciarne troppe per pochi soldi. Nei round successivi le quote saranno più care.

Qual’è la valutazione?
Prenderemo la decisione prima di lanciare il Crowdfunding. Se vuoi avere un’idea delle valutazioni di altri progetti in fase Seed (cioè prima che esista un prodotto) vedi qui.
In genere le valutazioni vanno da 1.500.000 € a 7.000.000 €

A cosa servono?
Ci servono per avere una ditta che rappresenti la Community, portare avanti il progetto (lancio della Dapp e prenotazioni in primis) e finanziare le azioni che ci permetteranno di arrivare alle fasi di investimenti successive. In pratica con i 100.000 € ci presentiamo davanti agli investitori.
E ci servono soprattutto per validare la Community e provare a noi e agli altri (investitori compresi) che la Community c’è!

CLICCA QUI PER ADERIRE



SOURCE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here